l'organo

NoteclaSSiche nasce con lo scopo primario (ma non unico) di promuovere la cultura organistica sul territorio. È pertanto naturale stabilire un punto di riferimento, individuato in questo caso nell'organo della chiesa di San Giuseppe, a Sassari, del quale forniamo qui di seguito una breve descrizione.

L'organo della chiesa di San Giuseppe fu costruito dalla ditta "Tamburini" di Crema nel 1965. Per dimensioni è il secondo più grande della città dopo quello della Basilica del Sacro Cuore. Sottoposto a restauro negli anni '90 dall'organaro Paolo Ciresa consta di due tastiere da 61 note ciascuna e pedaliera concavo radiale da 32 note. I registri sono 30 per circa 2500 canne. La trasmissione è mista, meccanica per i manuali ed elettrica per pedale e registri. Lo strumento è collocato sulla cantoria in controfacciata. Di seguito la disposizione fonica:

  I tastiera - Grand'organo

  1.  Principale 16'

  2. Principale 8'

  3. Flauto a camino 8'

  4. Dulciana 8'

  5. Ottava 4'

  6. Flauto a camino 4'

  7. Decimaquinta 2'

  8. Sesquialtera 2F.

  9. Ripieno 5F.

  10. Tromba 8'

  11. Voce Umana 8'

Unioni

12. Unione I/P

13. Unione II/P

14. Unione II/I

II tastiera - Espressivo

​15. Principale 8'

16. Bordone 8'

17. Viola da gamba 8'

18. Prestante 4'

19. Flauto aperto 4'

20. Nazardo 2,2/3

21. Ottavino 2'

22. Flauto in XVII

23. Ripieno 3F.

24. Oboe 8'

25. Voce celeste 8'

26. Tremolo

Accessori

Annullatori ance, 5 combinazioni aggiustabili, 10 combinazioni fisse (5 per manuale), graduatore, espressione II manuale, richiamo a pedale per aggiustabili, unioni, ripieno I-II, Tutti.

Pedale

​27. Contrabbasso 16'

28. Subbasso 16'

29. Ottava 8'

30. Bordone 8'

31. Quintadecima 4'

32. Mistura 4F.

33. Tromba 8'

34. Clarone 4'